Artrodesi Vertebrale

L’artrodesi vertebrale è una tecnica chirurgica che indica generalmente la fusione di uno o più segmenti vertebrali.

Si avvale dell’impianto di viti posizionate nel corpo della vertebra attraverso una porzione di essa chiamata peduncolo tra l’altro utilizzando tragitti diversi, uno classico convergente e uno innovativo divergente (Fig. 1).

Le viti vengono collegate con delle barre in titanio e chiuse con dei dadi, di fatto bloccando il segmento vertebrale.

Viti peduncolari posizionate con traiettoria divergente
Viti peduncolari posizionate con traiettoria divergente

Viene eseguita quando il paziente soffre di dolore lombare che sia causato da:

E’ indicata come artrodesi anche l’impianto di fissatori interspinosi con l’obiettivo di fondere i processi interspinosi e di stabilizzare di concerto i processi articolari che spesso sono generatori di dolore lombare cronico.

Negli ultimi anni hanno preso il sopravvento, grazie ad una forte spinta innovativa tecnologica, tecniche di artrodesi intersomatiche: in pratica oltre al posizionamento delle viti vertebrali si rimuove il disco vertebrale e si rimpiazza con una gabbia che può essere in PEEK (un materiale plastico) o in titanio.

L’aggiunta della gabbia ha diversi vantaggi quando viene indicata correttamente:

Le gabbie possono essere posizionate attraverso diversi approcci: posteriore, quando rappresenta uno dei passaggi della decompressione bilaterale o monolaterale del canale vertebrale, prendendo il nome di PLIF (Posterior Lumbar Interbody Fusion) o TLIF (Transforaminal Lumbar Interbody Fusion); laterale, nei casi di intrattabile instabilitá vertebrale anche associata a lieve stenosi lombare prendendo il nome di XLIF (eXtreme lateral Lumbar Interbody Fusion); o anteriore, tecnica usata soprattutto nei casi di revisione chirurgica di pregressi interventi che hanno causato o non sono stati in grado di correggere una perdita pressoché completa (ALIF, Anterior Lumbar Interbody Fusion).

Valuta il tuo dolore

Grazie ad breve quiz aiuterà Lei e i nostri chirurghi a capire meglio cosa stia causando il Suo dolore vertebrale e/o irradiato alle braccia o alle gambe.
Le servirà solo qualche minuto.

Torna su